Era ovvio che fosse colpa dei comunisti

Maurizio Sacconi, ministro del Welfare, non ha dubbi: se l’Italia ha i salari fra i più bassi dell’OCSE la colpa è della sinistra.

Si riferisce alla sinistra degli anni Novanta. Peccato che in sei degli ultimi otto anni abbia governato tal Silvio Berlusconi con tal Giulio Tremonti ministro dell’Economia (più parentesi dell’amico di quest’ultimo, Siniscalco).1

Non è che la colpa è della sinistra remota per nascondere che la colpa, in realtà, è di un centrodestra geneticamente incapace? E perché non dare la colpa a Cavour, già che ci siamo?

  1. E no, i diciotto mesi di governo Prodi non bastano a giustificare una tragedia decennale quale quella dei salari, specialmente se si considera che il governo Prodi era sostanzialmente congelato a causa delle spaccature interne. []
Se l’articolo ti è piaciuto, puoi incoraggiarmi a scrivere ancora con una donazione, anche piccolissima. Grazie mille in ogni caso per essere arrivato fin quaggiù! Dona con Paypal oppure con Bitcoin (3HwQa8da3UAkidJJsLRfWNTDSncvMHbZt9).