Quella su Berlusconi è violenza cretina

La cronaca: secondo le ricostruzioni, Berlusconi stava salutando la folla quando Massimo Tartaglia, 42 anni, ingegnere elettronico incensurato di Cesano Boscone, da dieci anni in cura al Policlinico di Milano per problemi mentali, gli avrebbe tirato da distanza ravvicinata una modellino in pietra o ferro, ferendolo al labbro. Berlusconi, dopo essere rientrato in auto su consiglio della sicurezza, è uscito di nuovo per mostrarsi alla folla prima di fare rotta verso l’ospedale San Raffaele, dove è stato curato.

Qualche pensiero sparso sull’aggressione subita da Silvio Berlusconi (in aggiornamento).

  • Il gesto va condannato senza se e senza ma: non c’è alternativa nella violenza;
  • Berlusconi, parlando di odio (odio) fino a pochi minuti prima l’aggressione, è andato a cercarsi ulteriore odio;
  • Non mi stupirei se il signore delle fiction, qual è Berlusconi, fosse preparato ad un evento, auspicandolo;
  • Berlusconi non si copre il volto, non tampona la ferita con un fazzoletto, non fa nulla per curarsi e tutto per farsi vedere: Perché?
  • Possibile che i servizi di sicurezza facciano così acqua?
  • Adesso Berlusconi farà la vittima per i prossimi 150 anni, prepariamoci. A tutto;
  • Io vedo lo spettro dell’incendio del Reichstag: Bossi si è già portato avanti col lavoro parlando di atto terroristico (un’assurdità);
  • Facciamo appello a tutta la nostra fibra democratica per impedire ulteriore violenza e fermare ogni possibile deriva totalitaria mascherata da leggi antiterrorismo e cose del genere (vedi sopra);
  • Il popolo viola non c’entra nulla: i ragazzi che hanno contestato Berlusconi stavano vicino alla polizia;
  • Non di meno, domani Libero e il Giornale li chiameranno terroristi;
  • Su Facebook qualche idiota ha già aperto una pagina a favore di Tartaglia, che ha già più di 1500 cretini iscritti.

Se l’articolo ti è piaciuto, puoi incoraggiarmi a scrivere ancora con una donazione, anche piccolissima. Grazie mille in ogni caso per essere arrivato fin quaggiù! Dona con Paypal oppure con Bitcoin (3HwQa8da3UAkidJJsLRfWNTDSncvMHbZt9).

19 Comments

  1. Non ci sarebe da stupirsi, viste le modalità, che era tutto preparato per creare bagarre, non sia detto, unico bug, magari doveva tirare in un punto meno visibile del labbro, magari alla tempia……… adesso gli toccerà rifarlo tra un pò…………

  2. Il problema è il sangue: se vuoi sanguinare in modo da impressionare ma senza conseguenze, alla testa le zone da colpire sono sopracciglia e labbra. La tempia, oltre ad essere pericolosa, è poco spettacolare.

  3. Comunque guardando ansa e compagnia bella, cè da divertirsi a leggere su chi esalta in maniera negativa il fatto.

  4. Piangeranno e piangeremo, purtroppo. Ci vorrà poco a strumentalizzare tutto, domani già immagino titoli contro il popolo viola, come detto.

  5. Vedo che non compare qui la risposta che mi è arrivata via email, comunque, rispondo, che puzza di bruciato come il sabotaggio ai computer di giuliani dell'altro giorno.

  6. Sì d'accordo, chiaramente c'é di che preoccuparsi.

    Stasera c'é qualcuno che si è rallegrato (io, per esempio). Domani come minimo chiuderanno Youtube e FB, magari anche Wikipedia. Il coprifuoco no, sennò come fanno a fare shopping nei negozi della rinata economica post-crisi italiana?

    Però permetti. Il sangue delle persone dovrebbe essere tutto uguale no? Quando i ragazzi della Diaz sono stati massacrati di botte e poi torturati al Bolzaneto, il loro sangue valeva di meno? I cassintegrati e disoccupati, o i cittadini che si oppongono alle discariche o ai cantieri delle 'grandi opere' sanguinano senza gloria?

    Questo governo omicida ha cominciato da molto tempo a spargere sangue e odio, odio e sangue. Io non credo che Berlusconi abbia organizzato questo (anche se ha subito colto l'occasione, o forse era incredulo di quanto appena successo ed era come il pugile suonato che si sforza di rialzarsi?), ha fatto tanti 'svenimenti' opportuni, ma mai un'aggressione del genere, che ha il precedente di sei anni fa (il cavalletto..lanciato al cavaliere).

    Ma detto tutto ciò, la violenza è giusta solo quando mena la polizia? ai liceali, o ai Cucchi della situazione?

    Lo so che non è questo il 'verso' giusto, ma pensiamoci un pò; il sangue di Berlusconi non è altro che l'effetto dell'odio che ha sparso fino a qualche minuto prima dal palco.

    Ora sono preoccupato per il domani, e immaginiamoci i giornali e Vespa, già oggi Fede ha sbraitato per 40 minuti contro di Pietro.

    Ma c'é di che stupirsene? In Grecia e in Francia, a due passi da noi, gli studenti sono in piazza, scontri urbani sono la norma, mica l'eccezione. E' triste, ma l'incantesimo si è rotto. Berlusconi potrà farsi tutti gli scudi ghedineschi che vuole, magari sentiremo persino qualcuno che ci suggerisce di fare 'come in Iran', ma la linea è tracciata: lui non indietreggerà, Formigoni, Cosentino, Bossi e quant'altri nemmeno. Ma non potrà più illudersi di fare come gli pare e spernacchiarci. Scarpe o Madonnine, la festa è finita anche per lui.

    Queste persone distruggeranno l'Italia. Quello che accade, con le contestazioni che inseguono Berlusconi da 18 mesi a questa parte, non sono che la conseguenza. Oggi è andato solo un pò peggio del normale, ma era nell'aria. Grillo oggi ha parlato di 'Iugoslavia dolce'. Forse è stato persino ottimista.

  7. A proposito, oggi il Milan ha perso 2-0 in casa con il Palermo. Chissà se anche questo è un segno dei tempi (o fa parte del prezzo per il silenzio dei Graviano?).

  8. 58.000 mila! E aumenteranno, state certi.

    Certo che il caso 'è strano'.

    Poniamo che non sia successo niente. Adesso saremmo:

    -a parlare del mezzo milione di manifestanti che secondo Fede sarebbero riusciti ad entrare in una piazzetta da quattro metri quadrati? Fede disse una settimana fa che erano 5.000 in P.S.Giovanni.

    -a parlare degli ennesimi attacchi di bellafaccia Berlusconi alla democrazia?

    -a parlare dell'anniversario di P.Fontana?

    -a parlare del 2-0 del Palermo (Miccoli=killer del Milan)?

    -a parlare della repressione annunciata in Iran?

    -o dell'appalto del petrolio irakeno?

    -o dei treni diventati un bene di lusso grazie alle scelte trenitaliote?

    Insomma, una bella arma di distrazione di massa, non c'é che dire.

    Al posto di Tartaglia, io mi farei (ma lui 'è matto') un paio di alibi

    a-sono un tifoso milanista arrabbiato per la vendita di Kakà

    b-non sapevo che le statuine della Madonna le facessero con la criptonite. E dire che avevo anche portato la 44 Magnum per vedere se lui è davvero Superman, ma mi sembrava troppo banale usarla.

    Per stasera prevedo 100.000 iscritti su FB. E non so perché, ma non mi dispiace affatto.

  9. Io, a scanso di equivoci, stigmatizzo: non abbiamo niente da guadagnare da un Berlusconi aggredito, anzi abbiamo tutto da perdere.

    E questo oltre il fatto che ripudio la violenza.

  10. >Ci sono molti modi di usare violenza Too, è nell'animo umano farlo. Anche il tuo (sempre che tu sia umano, chiaro..).

    Non lo metto in dubbio. Ma solo gli squilibrati (e poche altre categorie) non sanno controllarsi.

    >VAURO.

    LoL. Sarebbero capaci, sono d'accordo.

Comments are closed.