La presa in giro

Qui sulla rete in molti lo sapevano, ma io nei tg non ne ho sentito parlare. Leggo che il TG1 l’ha dato come quinto lancio.

Comunque oggi gli abruzzesi (con a capo sindaci di destra e di sinistra) si sono incazzati neri perché il decreto Abruzzo (alias decreto Abracadabra) è una grande presa in giro.

Leggo che per avere diritto alla ricostruzione della casa distrutta dal terremoto, i proprietari dovranno prima venderla a Finetcna. Pensate che bello, un’azienda statale proprietaria del centro storico di un capoluogo di regione! Meno male che questo governo è liberale. Non oso pensare cosa potrebbero fare se fossero degli sporchi comunisti statalisti dirigisti.

Se l’articolo ti è piaciuto, puoi incoraggiarmi a scrivere ancora con una donazione, anche piccolissima. Grazie mille in ogni caso per essere arrivato fin quaggiù! Dona con Paypal oppure con Bitcoin (3HwQa8da3UAkidJJsLRfWNTDSncvMHbZt9).

6 Comments

Comments are closed.