In Abruzzo il PdL vince per abbandono da parte del PD: i democratici non possono più attendere

Pare abbastanza chiaro che il PdL, in Abruzzo, abbia vinto per abbandono del campo da parte del centrosinistra. Infatti, posto che hanno votato 180mila persone in meno rispetto al 2005: Nel 2005 FI+AN presero circa 200mila voti, nel 2008 il PdL ne ha presi 191mila; Nel 2005 l’UDC1 e gli altri partiti del centrodestra presero…

L’ultima novità nella politica italiana

Vi ricordate Massimo D’Alema? Qualcuno lo chiama Baffetto o Baffo di Ferro. Bene, questo signore è stato presidente del Consiglio italiano (in due governi, i D’Alema I e II – sperando sia l’ultimo) dal 21 ottobre 1998 al 25 aprile 2000. Ebbene, Massimo D’Alema è stato l’ultimo presidente del Consiglio che sia stato una novità.…

RAI e Consulta: il PdL non merità più il beneficio del dubbio

Dovrebbe essere nota a tutti l’impasse che si è venuta a creare sull’elezione del presidente della commissione di vigilanza RAI e del quindicesimo giudice della Corte Costituzionale. Questa vicenda dovrebbe far capire a chiunque che il Governo e la maggioranza non possono più godere del beneficio del dubbio. Facciamo un breve riepilogo. Due sono le…

In fondo è solo un essere umano – parte I

[lang_it] Ho ritenuto opportuno spezzare questo articolo in due parti, poiché complessivamente occupava 1600 parole e non volevo affannarvi troppo la lettura, perché questo articolo merita davvero e desidero che ve lo godiate. 😀 La seconda parte la trovate a questo indirizzo. In molti ritengono Silvio Berlusconi un semidio. Qualcuno lo vede anche più in…

Politiche italiane 2008: analisi del voto

Le elezioni di ieri hanno fornito alcune indicazioni chiare su com’è l’Italia oggi. La prima è che l’Italia ha scelto, ovviamente, il governo che merita: meritava Prodi, ora merita Berlusconi. In entrambi i casi, devo rendermi conto che Giolitti aveva ragione: «Governare gli italiani non è impossibile, è inutile», secondo una frase a lui attribuita…