Violante, datti fuoco

(Confesso che faccio molta fatica a inserire questo pezzo nella categoria Politica: ci vorrebbe la categoria Stron*ata dell’anno)

Stava per farcela, Violante. Stava per dire la prima cosa giusta da quando disse per la prima volta “Mamma”.

Una nuova legge elettorale è assolutamente necessaria perché quella vigente ha stravolto il sistema politico, concentrando nelle mani di pochissime persone in tutti i partiti politici il potere di nominare i parlamentari questo ha tolto alla società civile la rappresentanza parlamentare e al parlamentare il diritto e il dovere di rappresentare i cittadini

Vai Violante, continua così.

Cambiare la legge elettorale è indispensabile, penso ai collegi nominali

Forse ti riferivi ai collegi UNInominali (ma vabbé, in fondo fa politica solo da ottant’anni, non ha ancora compreso il lessico specialistico).

non certo alle preferenze che hanno già innescato quei processi corruttivi che conosciamo. E’ necessario presentare una proposta alle forze di opposizione, trovare una linea comune e portare questa proposta alla maggioranza, finiani compresi

E fin qui, applausi. Poi la catastrofe.

L’ipotesi di una coalizione elettorale anti-Berlusconi che vada dal PD ai finiani è senz’altro plausibile

Coalizione elettorale significa andare alle urne tutti insieme contro Berlusconi. Dai post-comunisti ai post-fascisti tutti insieme, peggio che l’Unione. Poniamo pure che questa coalizione vinca (ma non vincerebbe, perché gli elettori di destra continueranno a votare Berlusconi, piuttosto che i comunisti – perché per loro Minimo D’Alema è ancora un comunista1 – , mentre quelli di sinistra – a occhio una decina di milioni – voteranno i comunisti, Vendola, Di Pietro e Grillo o non voteranno affatto, piuttosto che mettersi assieme con i post-fascisti o, peggio, con Casini e Rutelli).

Ma poniamo pure che questo accrocchio vinca, perché il desiderio di liberarsi del ducetto di Hardcore è più forte che mai: mi spiegate come accidenti volete governare assieme, che avrete sì e no in comune il numero degli occhi sotto la fronte? Una coalizione del genere dura sei minuti.

Anche perché tu dovresti andare a chiedere a Casini e a Fini di rinnegare tutto il tempo passato con Berlusconi, tutte le leggi vergogna che loro hanno approvato senza colpo ferire. Sarebbe come dire: siamo degli immensi cretini. E dubito che lo farebbero: Casini [non] ha l’intelligenza politica per farlo, e a Fini (visto il numero di anni che ha impiegato a capire che il fascismo è feccia e Berlusconi è un criminale) lo capirà intorno al 2020.

Poi però ti viene in mente che, dopotutto, Violante è stato alleato di governo di Berlusconi da tipo il 1996 al 20012 (dettagli qui, se non ve lo ricordate). Il punto è che neanche lui lo ha rinnegato, nemmeno lui ha detto di essere stato un immenso cretino, perché altrimenti sarebbe dovuto scappare in Etiopia. E invece niente, è ancora qua a regalarci simili perle.

Violante, datti fuoco, ti presto pure l’accendino.

(Il titolare sconsiglia vivamente di dare fuoco a Luciano Violante, specialmente perché la benzina costa. Lasciate che lo faccia da solo, che a lui i soldi non mancano – lo paghiamo noi!)

  1. non che lo sia mai stato []
  2. sì, avete letto bene []
Se l’articolo ti è piaciuto, puoi incoraggiarmi a scrivere ancora con una donazione, anche piccolissima. Grazie mille in ogni caso per essere arrivato fin quaggiù! Dona con Paypal oppure con Bitcoin (3HwQa8da3UAkidJJsLRfWNTDSncvMHbZt9).