Grillo e il merchandising

Ieri sera scrivevo questo tweet. Grilloo: «GOMBLODDO! Non riusciremo a roccogliere firme». D'altronde al suo partito-marketing conviene più fare opposizione fuori Parlamento — Giovanni De Mizio (@ToobyTweet) December 12, 2012 Ovvero la domanda che mi sono fatto: Grillo vuole che i suoi grillini vadano al potere o vuole solo che promuovano il suo marchio? Ancora.…

Buon 1984: gli adepti di Berlusconi si accingono a riscrivere la Storia

Quando dicevo che la campagna elettorale sarà all’insegna delle bugie non scherzavo mica. Certi seguaci di Berlusconi sono stati capaci di dire che con la caduta di Monti lo spread è sceso. Il che è vero se si considera il passaggio dai 310 punti di mercoledì ai 330 attuali (con visita ai 360 lunedì) come…

La politica è morta, ma anche Grillo non si sente tanto bene

Il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo ha due problemi evidenti, il secondo dei quali è più grave ed è conseguenza del primo. Il M5S non è un movimento democratico. Ogni decisione chiave viene presa dal leader del movimento, mentre si lascia alla base del partito l’illusione di contare qualcosa più in basso nella scala…

L’insana arte di perdere il Paese pur di vincere le elezioni

Quando Alfano dice che le cose vanno peggio per il Paese dice una cosa giusta e una sbagliata. Quella giusta è che i dati macroeconomici sono in costante deterioramento; quella sbagliata è che la colpa di ciò sia di Monti e di Monti solo (corollario: “Monti deve cadere per il bene del Paese”). Si badi…

Il de-cretino: considerazioni a margine

(da Sciccherie) Senza perdere troppo tempo con spiegazioni dottrinali e giurisprudenziali (se n’è già occupato ieri ottimamente Tooby, che ha scritto sul punto uno dei post politici migliori degli ultimi 150 anni – quasi cit. -), in questa occasione sarebbe difficile non schierarsi apertamente contro quanto ordito dal Consiglio dei Ministri venerdì sera. Solo chi…

Immaginate Minzolini elevato all’ennesima potenza

La censura dei programmi di approfondimento RAI, non lo dico io, bensì il buonsenso, è una grande scemenza e costituisce un grave vulnus dell’informazione, che aggrava la già tremenda situazione democratica italiana (leggere questo articolo in cui spiego perché non credo che l’Italia, oggi, sia di fatto una democrazia liberale). E non costituisce certo il…

Il libro della giungla non è un codice, dopotutto

Leggendo di questa vicenda, appare ovvio come il nostro Paese sia caratterizzato da un livello di civiltà estremamente basso, e che molta gente si sia persa almeno un paio di secoli di evoluzione. Una volta c’erano signori che, approfittando di ignoranza, particolarismi e mancanza di controllo (oltre che di moralità, ma è sottinteso), facevano e…