Elezioni europee 2009, analisi: arginato Berlusconi, il PD resiste ma cala, buoni Lega e Idv

Emergono due considerazioni divertenti da questo voto: la prima è che il bello del proporzionale è che tutti possono, per motivi vari, cantare vittoria. Il PD per avere resistito, la Lega per avere raggiunto il 10%, l’Italia dei Valori per avere raddoppiato i voti del 2008 e quadruplicato quelli del 2004. La seconda è che…

Ricordati di rubare le feste

Il 25 aprile ho scritto un post in cui spiegavo che la strategia della destra era demolire la festività per poi appropriarsene. Dopo che per quindici anni Silvio Berlusconi l’ha snobbata, quest’anno l’ha festeggiata, proponendo anche di cambiare il nome da Festa della Liberazione a Festa della Libertà. Mentre riflettevo sull’eventualità di spostare il Natale…

Gioco il jolly

Ad Annozero c’è stato un battibecco fra il PD-catto-quasi-fascom-boh Matteo Renzi e dico-cagate-che-non-sbaglio-mai-perché-son-fascista Giovanni Donzelli (che ormai è ospite fisso1 ). Donzelli s’era preparato per bene la lezione: il suo compito, studiato a memoria, era dire che Renzi, da presidente della provincia, aveva speso mille volte più dell’amministrazione precedente (il nostro gggiovane Donzelli aveva usato…

Il regno (mediatico) del terrore

Qualche giorno fa gli studiosi de lavoce.info hanno riportato un articolo che mostra come i media siano soliti sovraesporre i delitti, ovvero la televisione dedica più tempo ai reati anche se, in realtà, i reati diminuiscono. Basta guardare questo grafico: si nota facilmente che mentre i reati diminuivano, le notizie riguardanti reati hanno avuto un’impennata.…

Politiche italiane 2008: analisi del voto

Le elezioni di ieri hanno fornito alcune indicazioni chiare su com’è l’Italia oggi. La prima è che l’Italia ha scelto, ovviamente, il governo che merita: meritava Prodi, ora merita Berlusconi. In entrambi i casi, devo rendermi conto che Giolitti aveva ragione: «Governare gli italiani non è impossibile, è inutile», secondo una frase a lui attribuita…