Termometro Finanziario: Bernanke rassicura i mercati, nuovi massimi per Wall Street

Per Termometro Politico Nuovi massimi assoluti per le borse americane, che si lasciano così alle spalle i timori per un rientro della politica di alleggerimento quantitativo, annunciato nelle scorse settimane e poi parzialmente smentito dalla stessa Federal Reserve Bank.

Termometro Finanziario: il giocattolo del carry trade si sta rompendo

Per Termometro Politico Continua la correzione sui mercati in attesa di vedere un po’ di chiarezza sulle prossime decisioni delle banche centrali mondiali. Continua soprattutto il crollo di Tokyo a causa del rientrare di molti investitori da posizioni prese per effettuare carry trade. Gli investitori avevano infatti preso a prestito Yen a tassi di interesse…

Termometro Finanziario: venti di ripresa per USA e mercati emergenti, ma l’Europa resta indietro

Per Termometro Politico I mercati tentano una nuova spinta al rialzo, e stavolta è l’indice Dow Jones a superare una soglia psicologica importante, ovvero i 14000 punti visti per l’ultima volta nell’ottobre 2007. I mercati europei tentano di accodarsi, ma la situazione macro è abbastanza differente.

Termometro Finanziario: mercati verso i nuovi massimi, aspettando qualche buona notizia

Per Termometro Politico Mercati finanziari ancora euforici dopo aver incassato tutte le buone notizie previste in settimana. L’indice italiano FTSE MIB supera i 16500 punti e si avvia a toccare i massimi del marzo scorso sopra i 17000, mentre il DAX tedesco si appresta a dare l’assalto ai massimi del 2011, che sono anche il…

Termometro Finanziario: il bazooka di Draghi risolleva le borse, ma non risolve l’eurocrisi

Per Termometro Politico La BCE di Mario Draghi spinge i listini sopra nuovi massimi: l’indice FTSE MIB torna al di sopra dei 16000 punti, il DAX tedesco riesce a chiudere la settimana sopra i massimi dello scorso anno, mentre Wall Street vola sopra i livelli precedenti lo scoppio della crisi finanziaria. Il motivo di tanta…