Miniguida sui casini politicoeconomicofinanziari prossimi venturi

Riporto anche qui il mio pezzo per Termometro Politico su alcune tematiche calde (politiche, economiche e finanziarie) da monitorare nei prossimi mesi. Parliamo di UE, Ucraina e Russia, USA, Vicino Oriente, Giappone, Cina, India e Brasile. È stato un agosto interessante e abbastanza volatile per i mercati, complici i molti eventi che si sono susseguiti…

Another “break” in the wall

(da Sciccherie) Vent’anni. Tanto è trascorso dal 9 novembre del 1989. Cadevano ufficialmente divisioni sociali, contrasti politici, tabù. Le macerie del Muro di Berlino portavano via con loro quasi tutti gli screzi del post-conflitto mondiale. L’Unione Sovietica si apriva finalmente al mondo, dopo dispotismi, oscurità, rivoluzioni e domini. E sarebbe durata ancora poco con quel…

L’Italia e la terra bruciata intorno

Questo post è stato aggiornato dopo la prima pubblicazione. Dite quello che volete: l’Italia, sul piano internazionale, è stata retrocessa. Troppo forte l’amicizia con Vladimir Putin e con Muammar Gheddafi, per questioni di denaro; troppo grande l’imbarazzo del premier per i suoi scandali sessuali (per non parlar del resto); troppo forti gli attacchi alla stampa;…

Giuste le accuse, sbagliate le conclusioni

I giornali inglesi sono andati oggi contro la presidenza italiana del G8, rea di non avere organizzato un bel niente, lasciando ingiustamente nelle mani degli USA l’organizzazione dell’evento. Questo sottolinea la debolezza della politica estera italiana, a mio avviso giustamente, indebolendo ancora di più il G8, che non è altro che una passerella, visto che…