Il de-cretino: considerazioni a margine

(da Sciccherie) Senza perdere troppo tempo con spiegazioni dottrinali e giurisprudenziali (se n’è già occupato ieri ottimamente Tooby, che ha scritto sul punto uno dei post politici migliori degli ultimi 150 anni – quasi cit. -), in questa occasione sarebbe difficile non schierarsi apertamente contro quanto ordito dal Consiglio dei Ministri venerdì sera. Solo chi…

#iranelection

Quel che accade in Iran dovrebbe essere noto. Ci sono state delle elezioni (che ho seguito brevemente con il mio account Twitter), che in un primo momento avevano portato il riformista Mir Hossein Moussavi a cantare vittoria, anche perché i sondaggi della vigilia non prevedevano una vittoria del presidente ultraconservatore Mahmoud Ahmadinejad, bensì al minimo…

Ogni giorno di più Berlusconi sovverte lo Stato

Chiamiamo le cose col loro nome: Berlusconi si sta preparando a sovvertire lo scheletro costituzionale del nostro Paese. Ci stiamo preparando a cancellare tutte le garanzie che i padri costituenti inserirono nella nostra Costituzione per evitare il ritorno di Mussolini. Le parole di Berlusconi che giungono da Cagliari sono preoccupanti: La decretazione d’urgenza spetta all’esecutivo,…