Taccuini di campagna elettorale

Giusto qualche appunto sparso circa questa prima fettina di campagna elettorale. Niente di così nuovo: qualcuno (troppi) parlano di legislatura costituente, come dal 1994 a questa parte, straparlano di terze repubbliche quando a comandare nelle varie liste sono ancora soggetti indissolubilmente legati alla Prima. I programmi elettorali con proposte vere, non di principio, realizzabili e…

Voterei l’agenda Monti, non voterei la lista Monti

Articolo aggiornato dopo la pubblicazione. Arrivo buon ultimo a dare un giudizio sull’agenda Monti, complici vacanze varie. Avevo dato una scorsa veloce al documento, e avevo espresso questo giudizio sommario. Le letture successive hanno confermato questa mia sensazione a pelle: l’agenda Monti non dice nulla di nuovo, né sul piano della comunicazione (slogan sempre uguali…

Un’Italia multietnica, la nostra scialuppa di salvataggio

Pare che a qualcuno non sia chiaro: la società multietnica è la sola cosa che separa l’Italia in crisi strutturale da quindici anni dall’abisso del declino, dalla retrocessione a Paese del secondo mondo. In Italia c’è un problema cronico: gli italiani (quelli di razza ariana) non fanno figli. E quando li fanno, spesso e volentieri…

L’ultima novità nella politica italiana

Vi ricordate Massimo D’Alema? Qualcuno lo chiama Baffetto o Baffo di Ferro. Bene, questo signore è stato presidente del Consiglio italiano (in due governi, i D’Alema I e II – sperando sia l’ultimo) dal 21 ottobre 1998 al 25 aprile 2000. Ebbene, Massimo D’Alema è stato l’ultimo presidente del Consiglio che sia stato una novità.…