Pietre miliari del giornalismo italiano /32

Qualcuno stamattina ha avuto un incontro ravvicinato con un lampione. Per la cronaca Nicola Cosentino, sottosegretario del governo di Silvio Berlusconi con delega al CIPE, coordinatore regionale del PdL Campania e candidato per candidarsi come governatore della stessa, è parlamentare in odore di camorra alla Camera dei Deputati. Il Senato c’entra una cippa in tutto…

Perché la mafia continua a non esistere?

Il prefetto di Parma nega che nella sua città ci sia la mafia. Gianfranco Fini nega che alla Camera del Deputati ci sia la mafia. Sono solo dichiarazioni recenti. Dell’Utri, a riguardo, è un capolavoro della cultura del negazionismo mafioso, tanto che Nonciclopedia, un’enciclopedia che vuole far ridere, ha dovuto inserire un avviso per rammentare…

Mastella nel PdL (con lo zampino di Cosentino)

Ok, ciò che tutti aspettavamo è finalmente avvenuto: Clemente Mastella sarà candidato nel PdL alle europee di giugno. Si tratta dell’ennesimo cambio di casacca del ceppalonico. La vera notizia, però, non è questa: Mastella (che ricordiamo essere coinvolto in Why Not, con tanto di moglie indagata per concussione) ha concluso l’accordo con un membro del…

Non abbiamo troppe intercettazioni, abbiamo troppi reati

Ad Annozero quel gran genio di Pierluigi Battista ha affermato che, facendo le dovute proporzioni, in Italia si fanno troppe intercettazioni rispetto ad altri Paesi. Il problema è che gli altri Paesi non hanno mafia, camorra, ‘ndrangheta e compagnia bella, che si sono tranquillamente fuse con il tessuto sociale ed economico del Paese. Negli USA…