Il 2011 sull’Olandese

2012 the world logoNon sono proprio proprio morto, ma mi sto godendo gli ultimi giorni di vacanza (fino a domani) con qualche linea di febbre. Torno presto.

Andando a rileggere il post di auguri dell’anno passato, si può dire che la previsione è stata azzeccata. Il 2011 è stato un anno difficilissimo e, economicamente parlando, non è ancora finito: i prossimi due mesi, infatti, faranno ancora parte del 2011, con una quantità incredibile di titoli di Stato da rinnovare a tassi, come sappiamo, elevatissimi. Nel frattempo cercheremo di entrare nel 2012 aspettando le riforme della fase 2 del governo Monti e le riforme della governance europea, che è assolutamente inadeguata per le sfide dei prossimi anni. Non vedo un rischio di crollo dell’euro (anche perché se i parrucconi europei decidessero di farlo morire dubito che saremo qui a raccontarlo). Ben diversa la situazione dei default sovrani: la Grecia, abbastanza probabilmente, andrà in default anche ufficialmente, e dovremo sperare che non si scateni un effetto domino, che vede come successivo tassello proprio l’Italia. Ne riparleremo prossimamente.

Vi lascio con la Top 5 dei post più popolari del 2011, letture molto interessanti per avere le basi per capire che ci aspetta nel 2012 (consiglio anche di seguire i link forniti ;) )

  1. [Economics for dummies] Cos’è lo spread e perché è importante
  2. [Economics for dummies] Uscire dall’euro: vediamo che succede
  3. L’Italia fallirà entro il 2016?
  4. La generazione “chiagne e fotte” (andrà peggio prima di andare peggio)
  5. [Economics for dummies] Perché siamo più poveri? (E come ne usciamo?)

Il blog è entrato nel suo quinto anno di vita il primo gennaio scorso, registrando una crescita dei visitatori di oltre il 25% rispetto all’anno precedente. Bel successo anche per i canali Facebook (con 200 fan, moltissimo se si considera che l’ho trascurato fino a poco fa),ma soprattutto il canale Twitter, con 1057 follower con i quali confrontarsi è sempre stimolante. È evidentemente un risultato che mi commuove e mi stimola a fare sempre meglio per portare contenuti indipendenti e di qualità: grazie quindi a tutti quanti hanno deciso di passare da queste parti.

Buon 2012: pensate in grande o non pensate affatto.

Photo credits | hansonboi

  • Alessandra

    Il web è una bellissima serie di scatole cinesi: parti da un punto e non sai mai dove arrivi.
    Ringrazio la googlata che mi ha portata qui e vorrei farti i miei sinceri complimenti per il blog (mi piace tantissimo leggerti!!) e ti faccio gli auguri di un 2012 denso di soddisfazioni e fortuna!

  • Magnifica descrizione del web. :) Bonissimo 2012 anche a te!