Zapping

Tale Paolo Del Debbio conduce su Italia 1 una trasmissione giornalistica dal titolo “Secondo voi”. In pratica, degli inviati in città italiane fanno delle domande ai passanti sul tema del giorno commentato dal conduttore. La domanda odierna era “secondo voi, il Governo si è comportato bene in Abruzzo durante l’emergenza?”

Domanda sacrosanta. Ad essere maligni, però, si potrebbe obiettare a proposito del netto schieramento di Del Debbio verso una certa parte politica. A prescindere da questo, la domanda è stata posta a Como. Due interrogativi: quanto i comaschi possono sapere direttamente della vita in queste ore nell’Abruzzo terremotato? E, tra l’altro, Como non è posta in una zona a prevalenza leghista?

Passiamo ad un pomeriggio televisivo, intervallato da una D’Eusanio sulla Rai e una De Filippi su Canale 5. Mentre prendo una pausa studio per sapere novità sull’esito della riunione del CdA Juve circa le sorti di Ranieri – che verrà poi esonerato – [si, penso anch’io alle cazzate, ogni tanto; e ho anche la – a-hem – fortuna di essere Juventino], c’è su Raiuno uno Sposini imbarazzato mentre lancia il servizio su Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo. Sotto il televideo attivato, il dramma: la cantante era incinta da tre settimane (fonti non ufficiali dicevano tre mesi) e aveva perso il bambino. La tristezza e il silenzio della coppia, che perde l’erede.

Se già propinano stronzate su questioni serie, figurarsi su problemi del nucleo… familiare. Con tutto il rispetto per la tragedia, ma non credo che la Tatangelo sia l’unica ad aver avuto aborti spontanei. Sarebbe anche comprensibile l’emotività del momento, ma cosa spinge una cantante a dichiarare la propria gravidanza di appena tre settimane, quando l’embrione non è ancora feto? Ora è successo questo grave incidente. E le critiche cadranno come “neve ad agosto”, usando una frase di una canzone che eseguivano in duetto (“Tièo…”).

L’altra particolarità della coppia: lui ha 42 anni, lei 22. Lui 3 figli da un matrimonio finito dopo la rivelazione (ai gossippari) della relazione extraconiugale da parte della moglie gelosa. Lei innamorata pazza da dichiararlo platealmente a Sanremo, travolta dai fischi. OK, OK. Saranno pure cazzi loro. Ma anche a non volerne sapere, si subisce un tale lavaggio del cervello dalla stampa che di ‘ste notizie si verrà per forza a conoscenza. Poi è strano: pare che difendano la privacy fino ad arrivare alle botte e poi parlano tramite comunicati stampa?

Diceva Lello Arena qualche anno fa: Gabbriel’ t’ha dato la bbuona notizzia: Annunciazion’, annunciazion’!

Così come, nel salotto della D’Urso, Mauro Coruzzi – meglio conosciuto come Platinette – racconta la fuga dall’intervento di bypass intestinale per dimagrire.

Stanotte dormirò male.

Appunto per domani: togliere pile dai telecomandi.