Abbiamo sbagliato? Gioco il Prolly!

Ancora un caso di “gioco il Prolly”, ovvero scaricare la colpa sul governo Prodi quando non si hanno argomenti per difendere un proprio errore.

Il ministro Roberto Calderoli, nella sua opera “falcia-leggi”, ha “cancellato” 79 comuni istituiti prima della nascita della Repubblica.

Un deputato UdC se n’è accorto, ha fatto un paio di telefonate, fino ad arrivare alla segreteria di Calderoli la quale avrebbe giocato il Prolly: «è colpa del governo Prodi».

Pensate, l’influenza del governo Prodi a distanza di mesi era talmente forte da aver guidato la mano di Calderoli: il potere telepatico del Mortadella ha preso il controllo del ministro leghista, inducendolo a compiere un atto inconsulto che, in condizioni mentali perfette, Calderoli non avrebbe mai compiuto.

Avete rigato la macchina del vicino facendo manovra? Stirando avete bruciato la vostra camicia preferita? Avete dimenticato il frigo aperto e la spesa della settimana è andata a male? Fai come il governo Berlusconi: dai la colpa al governo Prodi e diventa anche tu un irresponsabile!